Sanremo 2017: Twitter vende l’hashtag #sanremo2017 a TIM



Che l’anima del commercio si stia spostando sempre di più sul mondo mobile è indubbio e a capirlo di sicuro sono in prima linea i big della telefonia e i grandi social network. Così se l’accoppiata Sanremo, ormai alle porte, e Tim, main sponsor della più grande gara canora italiana, è vincente in televisione, lo sarà anche nel mondo digital. Infatti, Twitter ha deciso di vendere l’hashtag di #sanremo2017 a TIM aprendo non poche polemiche, prima ancora di far iniziare lo spettacolo musicale della Rai. Si tratta della prima operazione marketing di questo genere in Italia e comporta l’inserimento del logo Tim ogni volta che, accedendo al social network dei cinguettii, si prosegue con la ricerca dello specifico hashtag della manifestazione.

Innovativo lo spazio pubblicitario venduto da Twitter che si arricchirà con le ricerche dei propri utenti sullo specifico argomento canoro. Tutto positivo per il social network se non per il fatto che la cosa non sia stata affatto gradito dai propri utenti, che senza volerlo diventano vettore pubblicitario solo commentando gli argomenti attinenti con Sanremo. Basta quindi inserire un tweet contenente l’hashtag #sanremo2017 per trasformarlo in un messaggio promozionale indipendentemente da chi lo condivida.

Se da un lato la mossa di marketing non è piaciuta, dall’altra apre lo scenario a nuove possibilità di comunicazione commerciale che di sicuro troverà ampio spazio tra le aziende che, capendo l’importanza di hashtag popolari, potranno ottenere molta visibilità tra il pubblico degli internauti.

Categorie

About the Author: