Nuovo Malware sul Play Store: Xavier ha infettato oltre 800 applicazioni Android

  • malwareandroid

Un nuovo malware ha preso di mira le applicazioni Android andando a colpirne circa ottocento tra quelle scaricabili dal Google Play Store. Si chiama Xavier e sarebbe presente nelle librerie del sistema operativo dedicate alla gestione della pubblicità all’interno delle applicazioni. Il malware è in grado di raccogliere dati sensibili oltre che di eseguire operazioni rischiose sui device dove è presente.

Si tratta di un malware della famiglia degli AdDown, con le prime comparse nel settembre 2016. Questa sarebbe la versione rinforzata di un altro più semplice adware che era in grado di installare APK sul dispositivo senza che l’utente se ne accorgesse. Oggi con la nuova evoluzione è divenuto ben più pericoloso. Si può trovare in diversi generi di applicazioni tra cui gli editor fotografici, il volume booster, i player musicali e video, gli optimizer e le collezioni di suonerie e sfondi.

Questa nuova versione di Xavier è anche in grado di rimanere invisibile nelle scansioni antivirus e di auto-installarsi all’insaputa dell’utente andando poi a rubare dati sensibili sia sul dispositivo che sul proprietario senza che ce ne sia sentore. In base alle prime analisi la maggior parte dei device infettati fino ad oggi si trovano nel Sud-est Asiatico. Per il momento si hanno pochi casi sia in Europa che in America.

Da questo link potrete visualizzare un file Pdf con la prima lista di applicazioni infette già ritirare sullo store.

Importantissimo in questo momento scaricare solo applicazioni certificate e verificare anche i commenti precedenti di altri utenti nel store prima di scaricare app di ogni genere. Aggiungiamo poi un buon antivirus e teniamo sempre aggiornati i nostri smartphone.antivirus.

Categorie

About the Author: